Statuto Confederazione

Art. 4 – Sviluppo associativo

La Confederazione, per il conseguimento dei suoi scopi, potrà conferire incarichi sia ai soci che ad esterni, assumere personale, commissionare ricerche, organizzare gruppi di lavoro per se stessa o per qualsiasi committente che operi nei settori di intervento della Confederazione o che necessiti di sviluppare conoscenze in tali settori. La partecipazione dei soci alla vita della Confederazione è gratuita. Per gli incarichi affidati ai soci da parte degli organi sociali è previsto il rimborso delle spese, secondo le deliberazioni degli organi sociali preposti. La Confederazione potrà inoltre:

  1. – cooperare con altre associazioni, confederazioni,    gruppi spontanei, istituzioni sia pubbliche che private, e di qualsiasi nazionalità, purché queste perseguano analoghe finalità o comunque siano in sintonia con lo spirito della Confederazione;
  2. – stipulare accordi o convenzioni con altre associazioni, confederazioni, enti pubblici o privati nonché con aziende e società private in ordine a tutte le attività che non siano in contrasto con i principi del presente Statuto;
  3. – riconoscere con uso del logo tutte quelle iniziative previste nell’ambito dello Statuto e rispondenti ai requisiti di qualità previsti dalle deliberazioni o dai documenti approvati dagli organi sociali;
  4. – concedere il patrocinio con uso del logo, a tutte quelle iniziative che riguardano e concorrano allo sviluppo della cultura di impresa e della sicurezza sul lavoro;
  5. – promuovere e costituire una rete a livello nazionale, di propria diretta ed esclusiva emanazione, per lo svolgimento di azioni e corsi formativi secondo la normativa vigente nonché di qualità e di eccellenza in base a standard di qualità della C.N.A.A.C..
  6. – Promuovere la costituzione di organismi di certificazione della conformità per i settori di competenza. Potrà, inoltre, offrire consulenze, gestire eventi, sia in proprio sia su incarico di terzi, organizzare convegni, tavole rotonde, seminari e scambi culturali professionali con analoghe associazioni o enti o aziende, nonché promuovere occasioni di confronto anche attraverso mezzi di comunicazione di massa (pubblicazioni, anche informatiche e telematiche, giornali, radio, televisione, internet, ecc.).
Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto