Statuto Associazione Secur Veneto

Art. 9 – Consiglio direttivo

Il Consiglio direttivo viene eletto dall’Assemblea dei soci ed è composto da un minimo di tre ad un massimo di ventuno membri eletti fra i soci nel corso dell’ Assemblea generale. Essi durano in carica quattro anni e tutti i componenti possono essere rieletti. Il Presidente fa parte di diritto del Consiglio direttivo ed è considerato aggiuntivo ai componenti eletti o designati. Il Consiglio direttivo può inoltre costituire commissioni, gruppi di studio e di lavoro affidando loro particolari incarichi atti a migliorare il raggiungimento degli scopi sociali. Può nominare delegati o fiduciari locali, in Italia e all’estero. Qualora un componente del Consiglio direttivo, compreso il Presidente, si dimetta o non partecipi alle riunioni ufficiali per tre volte consecutive è facoltà dei componenti rimanenti del Consiglio Direttivo stesso procedere alla sostituzione tramite cooptazione, scegliendo tra i soci. Ogni anno, prima dell’Assemblea generale dei soci, il Consiglio approva il rendiconto consuntivo per l’esercizio appena trascorso e propone le attività dell’associazione da sottoporre all’Assemblea annuale dei soci. Il Consiglio direttivo delibera il piano di attività dell’ Associazione, le quote di iscrizione e formula proposte in ordine alla gestione dell’ Associazione. In caso di necessità ed urgenza può deliberare con i poteri dell’Assemblea dei soci sottoponendo le relative deliberazioni all’approvazione dell’ Assemblea nel corso della prima riunione ordinaria. In tutte le votazioni, in caso di parità, il voto del Presidente vale doppio. Viene convocato di norma tre volte all’anno o su proposta del Presidente o di un terzo dei componenti del Consiglio stesso. Il Consiglio in prima convocazione, è regolarmente costituito quando sia presente almeno il cinquanta per cento più uno dei soci iscritti e delibera a maggioranza dei consiglieri presenti, mentre in seconda convocazione sarà regolarmente costituito qualsiasi sia il numero degli intervenuti e delibera comunque a maggioranza dei presenti. Di ogni riunione deve essere redatto apposito verbale.

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto