Statuto Associazione Secur Veneto

Art. 14 – Centri di Formazione ASSOCIAZIONE SECUR VENETO

Per lo svolgimento delle attività formative di cui all’articolo 2, l’Associazione istituisce i Centri di Formazione ASSOCIAZIONE SECUR VENETO, in sigla CFS. Le aziende associate possono richiedere di divenire CFS tramite una procedura di convenzionamento stipulata ai sensi dell’art. 2549 e seguenti del Codice Civile che ne prevederà le modalità operative ed amministrative. L’Associazione svolge direttamente le attività formative e di aggiornamento oppure si può avvalere unicamente dei PFA quali strutture formative di diretta ed esclusiva emanazione dell’ Associazione stessa. Tutti i CFS, esclusivamente per le azioni previste nella convenzione, nello svolgimento della attività di formazione e aggiornamento rappresentano l’SECUR VENETO e sono tenuti all’osservanza della convenzione stessa e delle deliberazioni del presidente e del Consiglio direttivo dell’associazione. Le aziende convenzionate che operano quali CFS, sono tenute a svolgere le attività formative in materia di formazione di impresa e salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, esclusivamente con l’SECUR VENETO salvo deroghe da richiedere ad autorizzate dal presidente ed il consiglio direttivo. Eventuali iniziative promosse dai PFA senza autorizzazione del Presidente e del consiglio direttivo non coinvolgono l’Associazione e rientrano nella sfera delle singole iniziative che nono possono essere svolte utilizzando la sigla ed il logo dell’associazione. I PFA sono sottoposti alla vigilanza dell’Associazione.

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto