#sespendi1euro: Nuova Iniziativa dei Liberi Professionisti

#sespendi1euro: Nuova Iniziativa dei Liberi Professionisti

La pubblicazione della sentenza n. 4614 del 3 ottobre 2017 con la quale il Consiglio di Stato ha dato il via libera ai contratti a titolo gratuito per i professionisti  ha avuto parecchia risonanza all’interno del mondo delle professioni tecniche.

Molte sono state le risposte di Ordini professionali, Consigli Nazionali e Associazioni sindacali e molte di più sono state le discussioni che si sono scatenate sui social. Dopo l’iniziativa promossa da Inarcassa #sevalgo1euro, ne è partita un’altra tra i liberi professionisti che utilizzando il tag #sespendi1euro hanno voluto dare un “volto” alle mostruosità che spesso accadono quando al professionista si preferisce l’improvvisato che giocando su prezzi stracciati propone prestazioni dai risultati quantomeno dubbi.

Dietro ad una prestazione professionale c’è sempre un’attività che richiede impegno, studio, investimento che unite alle difficoltà inerenti la formazione continua, i ritardi nei pagamenti, l’assicurazione obbligatoria e tanti altri orpelli, devono essere ripagati con una parcella equa, che consenta a chi la riceve di vivere una vita “dignitosa” (concetto purtroppo sparito all’interno delle leggi che hanno riformato le professioni intellettuali).

“Il lavoro nobilita l’uomo”…ma l’uomo ha bisogno di pagare i conti, le bollette, il mutuo, le attività dei figli,…e necessita di una remunerazione congrua a quanto ha prodotto. Questo vale se viviamo ad Utòpia, città immaginaria di Tommaso Moro, ma la realtà è spesso diversa e fatta di mille sfaccettature che la allontanano dai normali canoni del buon senso: ritardi o mancati pagamenti, debitori introvabili e creditori usurai, tasse su fatture mai riscosse o, addirittura, richieste di prestazioni gratuite che privati ed enti pubblici pensano sia lecito richiedere.

Concludiamo con  il detto ” Se pensi che un professionista ti costi troppo, non sai quanto ti costerà un dilettante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto