Scintille Governo e Boeri

Il decreto dignità provoca ancora scintille tra il presidente dell’Inps, Tito Boeri e il governo. ”Affermare che le relazioni tecniche esprimono un giudizio politico significa perdere sempre più contatto con la crosta terrestre” ha detto Boeri, in audizione nelle commissioni Finanze e Lavoro della Camera, rispondendo alle dichiarazioni del ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, secondo cui la stima contenuta nella relazione tecnica che accompagna il dl dignità, sulla perdita di 8.000 posti di lavoro, è una valutazione politica.

Durante l’audizione, Boeri ha spiegato che affermare che le relazioni tecniche esprimono un giudizio politico, significa ”mettersi in orbite lontane dal nostro pianeta”. “E’ un esercizio molto pericoloso – ha osservato Boeri – perché, prima o poi, per spiegare perché si fanno certe cose e non si possono farne altre, bisognerà spiegare ai cittadini quali sono i vincoli di cui è costellato il mondo reale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto