Il Rup non si presume incompatibile con l’ufficio di componente della Commissione di gara

Con sentenza 31 ottobre 2017, n. 973, la III Sezione del Tar Veneto ha chiarito che, a seguito della modifica intervenuta con il Dlgs 19 aprile 2017, n. 56, la nuova formulazione dell’art. 77, comma 4, Dlgs n. 50 del 2016 (in vigore dal 20 maggio 2017), esclude la figura del Rup dalla generale incompatibilità prevista nel medesimo comma 4, prevedendo ora al contrario che la nomina del Rup a membro delle commissioni di gara è valutata con riferimento alla singola procedura.

Inoltre, hanno chiosato i Giudici amministrativi veneti, non solo la novella del 2017 rende non più applicabili le Linee Guida Anac n. 3 del 26 ottobre 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto