Gdpr, sanzioni e responsabilità: Possibili danni irreversibili per le aziende

L’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo 679/2016, richiede un’analisi del quadro di responsabilità e del regime sanzionatorio più approfondito. Eventuali richieste di risarcimento, derivante dal combinato disposto del GDPR, del decreto di armonizzazione delle leggi nazionali al Regolamento Ue e delle norme del Codice Privacy sopravvissute, potrebbero arrecare danni irreversibili alle nostre aziende. Cerchiamo di capire in che modo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto