Crollo Genova, 20 persone iscritte nel registro degli indagati

Roma, Sono 20 le persone iscritte nella lista degli indagati per il crollo di Ponte Morandi a Genova, oltre la società Autostrade per l’Italia. E’ quanto annuncia il Procuratore di Genova, Francesco Cozzi, che non fa nomi ma indica che gli ambiti delle indagini riguardano anche la società Autostrade.

“Sul Ponte Morandi di Genova, la Procura procede all’iscrizione nel registro delle notizie di reato di 20 persone. Ci sono 43 parti offese come vittime, altre 16 come persone che hanno riportato lesioni. I reati per i quali sono iscritti, oltre a quelli già comunicati, sono anche omicidio colposo stradale plurimo e omicidio colposo con violazioni delle norme sulla sicurezza del lavoro”.

“Gli ambiti? Autostrade, ministero…” gli viene chiesto. “Non le posso dire nulla… Gli ambiti sono questi comunque. Vi ho già detto che non faccio nomi. Comunque c’è un’ipotesi di iscrizione per violazione della legge 231, quindi ricollegata all’unico reato che può essere presupposto dalla 231, che è l’omicidio colposo con la violazione delle norme sulla sicurezza del lavoro.” (askanews)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Associazione Nazionale Professionisti Sicurezza Sul Lavoro Secur Veneto